/ Notizie / Ultime notizie:
Visita pastorale di Sua Santità Giovanni Paolo II in Ucraina    
23-27 Giugno 2001    
Ultime notizie:
• SALUTO DI S. B. IL CARDINALE LUBOMYR HUSAR A S.S. GIOVANNI PAOLO II ALL'INIZIO DELLA DIVINA LITURGIA // 27.06.2001 (20:30)

• Il saluto per il Santo Padre Giovanni Paolo II... // 26.06.2001 (21:38)

• Saluto di S. B. il Cardinale Lubomyr Husar A S.S. Giovanni Paolo II – all'incontro con il Consiglio delle chiese e organizzazioni religiose // 25.06.2001 (21:15)

• Saluto di S. B. il Cardinale Lubomyr Husar, a S.S. Giovanni Paolo II – Cena Con I Vescovi // 25.06.2001 (21:11)

• For more recent news, please see the ENGLISH or UKRAINIAN versions! // 22.06.2001 (15:11)

• Pubblicato l’itinerario per la visita di giugno del Papa in Ucraina // 07.06.2001 (13:58)

• Giovanni Paolo II “è sano”, dice il medico // 07.06.2001 (13:56)

• Gli ucraini considerano la prossima visita del Papa positivamente // 07.06.2001 (13:54)

• Il Papa sarà assistito da 650 sacerdoti a Kyiv // 07.06.2001 (13:52)

• Le paure del Patriarca Aleksij circa la demolizione di una chiesa ortodossa a Lviv sono infondate, affermano le autorità della città // 07.06.2001 (13:50)

• Il Papa e il primate degli Ortodossi hanno pregato insieme, dopo tutto // 07.06.2001 (13:47)

• Il Papa chiede perdono ai Greci Ortodossi // 07.06.2001 (13:45)

• Solo la carità può superare Chernobyl, dice il Papa // 07.06.2001 (13:43)

• Il Papa dice al leader ortodosso che spera di incontrarsi in giugno // 07.06.2001 (13:41)

• Il Papa sgombra la strada alla beatificazione di 27 martiri ucraini // 07.06.2001 (13:24)

SALUTO DI S. B. IL CARDINALE LUBOMYR HUSAR A S.S. GIOVANNI PAOLO II ALL'INIZIO DELLA DIVINA LITURGIA

Leopoli 27 Giugno 2001
La grazia dello Spirito Santo ci ha riuniti oggi qui in preghiera comune in questa Divina Liturgia con Te, Beatissimo Padre. Nei giorni scorsi sei stato nella città capitale dell'Ucraina dalla quale si irradiò la luce dell'insegnamento di Cristo sull'intera antica Rus'. Oggi Ti saluta la terra della Galizia - cioè le province occidentali dell'Ucraina - alla quale negli ultimi decenni è toccata la sorte di difendere la Fede in modo speciale con la testimonianza di fedeltà all'insegnamento di Cristo. Leopoli e la terra galiziana sulle quali, per il succedersi di circostanze storiche, si è mantenuta e si è sviluppata la fede cattolica nella sua tradizione bizantina negli ultimi tre secoli, queste stesse terre sono cadute sotto la dominazione atea con tutte le sue terribili conseguenze, segnatamente con la persecuzione della religione in generale e della nostra Chiesa Greco-cattolica ucraina in particolare.  Per saperne di piu »»

27.06.2001 (20:30) // Religious Information Service of Ukraine


Il saluto per il Santo Padre Giovanni Paolo II...

Il saluto per il Santo Padre Giovanni Paolo II...  Per saperne di piu »»


26.06.2001 (21:38) // Religious Information Service of Ukraine



Saluto di S. B. il Cardinale Lubomyr Husar A S.S. Giovanni Paolo II – all'incontro con il Consiglio delle chiese e organizzazioni religiose

Filarmonica domenica 24 Giugno 2001
Beatissimo Padre,
a me tocca il particolare onore, nella mia qualità di Presidente di turno del Consiglio Panucraino delle Chiese e Organizzazioni Religiose, di salutarLa tra noi.  Per saperne di piu »»


25.06.2001 (21:15) // Religious Information Service of Ukraine



Saluto di S. B. il Cardinale Lubomyr Husar, a S.S. Giovanni Paolo II – Cena Con I Vescovi

KYIV DOMENICA 24 GIUGNO 2001
Beatissimo Padre,
permettetemi anzitutto di ringraziare il Nunzio Apostolico S.E. Nikola Eterovic per averci offerto 1'occasione di stare con Vostra Santità e godere la comunione della mensa. Questi momenti saranno indimenticabili per noi.  Per saperne di piu »»


25.06.2001 (21:11) // Religious Information Service of Ukraine



For more recent news, please see the ENGLISH or UKRAINIAN versions!

For more recent news, please see the ENGLISH or UKRAINIAN versions!  Per saperne di piu »»


22.06.2001 (15:11) // Religious Information Service of Ukraine



Pubblicato l’itinerario per la visita di giugno del Papa in Ucraina

Città del Vaticano, 17 maggio 2001 (VIS) – E’ stato reso pubblico questa mattina l’itinerario per la visita del 23—27 giugno in Ucraina del Santo Padre durante la quale è prevista la visita a Kyiv e a Lviv.  Per saperne di piu »»


07.06.2001 (13:58) // Servizio Religioso di Informazione di Ucraina



Giovanni Paolo II “è sano”, dice il medico

Città del Vaticano, 9 maggio 2001 (Zenit. org). – Giovanni Paolo II “è un uomo sano”, dice uno dei suoi medici che si meraviglia dell’andatura dell’ottuagenario.
Alla fine dell’attivo pellegrinaggio papale di sei giorni per il Mediterraneo, il dott. Pier Paolo Visentini, che è responsabile per le emergenze sanitarie in Vaticano, ha rilasciato la seguente intervista al giornale italiano Il Corriere della Sera.  Per saperne di piu »»


07.06.2001 (13:56) // Servizio Religioso di Informazione di Ucraina // Fonte: Zenit. org.



Gli ucraini considerano la prossima visita del Papa positivamente Gli ucraini considerano la prossima visita del Papa positivamente

La società ucraina giudica la futura visita di Giovanni Paolo II “piuttosto positivamente” secondo le informazioni ricavate dalle indagini sociologiche condotte da febbraio ad aprile da “Sotsis”, riferisce l’agenzia di stampa “Blagovest-info”. In qualità di esperto di “Sotsis”, Alexander Stegny ha riferito ad una conferenza stampa che un atteggiamento “incondizionatamente positivo” in previsione della visita del papa era stata espressa dal 44% degli intervistati, il 4% circa la giudicava negativamente e il 23% era indifferente. Gli intervistati che non sapevano nulla della visita costituivano il 16% dell’indagine, mentre il 14% aveva difficoltà nel rispondere.  Per saperne di piu »»


07.06.2001 (13:54) // Servizio Religioso di Informazione di Ucraina // Fonte: Mir religii, 8 Maggio 2001



Il Papa sarà assistito da 650 sacerdoti a Kyiv

Un podio di sei metri sarà costruito con la forma di una nave per il servizio divino che il Papa Giovanni Paolo II guiderà all’aereoporto “Chaika”, fuori di Kyiv, durante la sua visita in Ucraina. E’ stato annunciato ad una conferenza stampa a Kyiv venerdì dal portavoce della commissione di coordinamento per la visita del Papa, p. Teodoci Yankiv. Il podio sarà adornato con tre icone della Theotokos che si erano conservate sul muro rimasto della cattedrale di Santa Sofia e da immagini di Cristo e della Vergine Maria.  Per saperne di piu »»


07.06.2001 (13:52) // Servizio Religioso di Informazione di Ucraina  // Fonte: “Echo of Moscow”/Radiotserkov, 8 Maggio 2001



Le paure del Patriarca Aleksij circa la demolizione di una chiesa ortodossa a Lviv sono infondate, affermano le autorità della città Le paure del Patriarca Aleksij circa la demolizione di una chiesa ortodossa a Lviv sono infondate, affermano le autorità della città

Kyiv/Lviv, 9 maggio 2001: Ivan Rudnytsky, capo della struttura amministrativa locale di Sykhiv, nega che le autorità cittadine di Leopoli abbiano intenzione di demolire la chiesa di s. Volodymyr. L’informazione dell’agenzia TASS, del 3 maggio 2001, affermava che il Patriarca Alexij II della Chiesa Ortodossa Russa aveva espresso preoccupazione riguardo al fatto che le autorità della città di Leopoli approvassero la risoluzione di demolire la chiesa di s. Volodymyr, situata a Sykhiv, un sobborgo di Lviv, Ucraina.  Per saperne di piu »»


07.06.2001 (13:50) // Servizio Religioso di Informazione di Ucraina  // Fonte: Ufficio Stampa delle Chiese Cattoliche in Ucraina. Comunicato n. 7



Il Papa e il primate degli Ortodossi hanno pregato insieme, dopo tutto

Un Padre Nostro che ha fatto la storia.
Damasco, Siria, 6 maggio 2001 (Zenit. Org). – Contrariamente a tutte le previsioni, il primate dei Greci Ortodossi e il Papa hanno pregato insieme.
I due capi religiosi hanno pregato insieme venerdì sera, ha rivelato il portavoce vaticano Joaquin Navarro-Valls, durante il volo da Atene a Damasco, Siria.  Per saperne di piu »»


07.06.2001 (13:47) // Servizio Religioso di Informazione di Ucraina  // Fonte: zenit.org



Il Papa chiede perdono ai Greci Ortodossi

Atene, Grecia, 4 maggio 2001 (Zenit. org). – In uno storico “mea culpa” dopo l’arrivo ad Atene, Giovanni Paolo II ha chiesto a Dio di perdonare i Cattolici per i peccati commessi contro i Cristiani ortodossi durante i loro mille anni di separazione.  Per saperne di piu »»


07.06.2001 (13:45) // Servizio Religioso di Informazione di Ucraina  // Fonte: zenit.org



Solo la carità può superare Chernobyl, dice il Papa

Il benvenuto alle famiglie che aiutano i giovani vittime della ricaduta radiattiva. Città del Vaticano, 27 aprile 2001 (Zenit. org). – Il disastro della centrale nucleare di Chernobyl accaduto 15 anni fa ha innescato sulla sua scia una “catena di generosità” attraverso il mondo, afferma Giovanni Paolo II.  Per saperne di piu »»


07.06.2001 (13:43) // Servizio Religioso di Informazione di Ucraina



Il Papa dice al leader ortodosso che spera di incontrarsi in giugno

26 Aprile 2001-05-17 Città del Vaticano (CNS) – Il Papa Giovanni Paolo II ha affermato di sperare di dimostrare il suo amore e il suo rispetto per gli Ortodossi incontrando personalmente il leader Ortodosso ucraino che gli ha chiesto di non visitare l’Ucraina.  Per saperne di piu »»


07.06.2001 (13:41) // Religious Information Service of Ukraine // Fonte: Cindy Wooden Catholic News Service



Il Papa sgombra la strada alla beatificazione di 27 martiri ucraini Il Papa sgombra la strada alla beatificazione di 27 martiri ucraini

Città del vaticano (CNS) – Appena sette settimane dopo la chiusura dell’istruzione locale della causa di beatificazione di 27 martiri ucraini, Giovanni Paolo II sgombra la strada per la loro beatificazione durante la visita di giugno nella loro patria.  Per saperne di piu »»


07.06.2001 (13:24) // Religious Information Service of Ukraine // Fonte: Cindy Wooden, Catholic News Service, 24 Aprile 2001


 Versione stampata

© Web design and programming - TRC Web Team, 2001
Support - Oleh Kuzo, 2001-2006, 2011
© La Chiesa Greco-Cattolica Ucraina, 2001
Research by the - Lviv Theological Academy
Tutti i diritti riservati.