/ Notizie / Giovanni Paolo II “è sano”, dice il medico:
Visita pastorale di Sua Santità Giovanni Paolo II in Ucraina    
23-27 Giugno 2001    
Ultime notizie:
• SALUTO DI S. B. IL CARDINALE LUBOMYR HUSAR A S.S. GIOVANNI PAOLO II ALL'INIZIO DELLA DIVINA LITURGIA // 27.06.2001 (20:30)

• Il saluto per il Santo Padre Giovanni Paolo II... // 26.06.2001 (21:38)

• Saluto di S. B. il Cardinale Lubomyr Husar A S.S. Giovanni Paolo II – all'incontro con il Consiglio delle chiese e organizzazioni religiose // 25.06.2001 (21:15)

• Saluto di S. B. il Cardinale Lubomyr Husar, a S.S. Giovanni Paolo II – Cena Con I Vescovi // 25.06.2001 (21:11)

• For more recent news, please see the ENGLISH or UKRAINIAN versions! // 22.06.2001 (15:11)

• Pubblicato l’itinerario per la visita di giugno del Papa in Ucraina // 07.06.2001 (13:58)

• Giovanni Paolo II “è sano”, dice il medico // 07.06.2001 (13:56)

• Gli ucraini considerano la prossima visita del Papa positivamente // 07.06.2001 (13:54)

• Il Papa sarà assistito da 650 sacerdoti a Kyiv // 07.06.2001 (13:52)

• Le paure del Patriarca Aleksij circa la demolizione di una chiesa ortodossa a Lviv sono infondate, affermano le autorità della città // 07.06.2001 (13:50)

• Il Papa e il primate degli Ortodossi hanno pregato insieme, dopo tutto // 07.06.2001 (13:47)

• Il Papa chiede perdono ai Greci Ortodossi // 07.06.2001 (13:45)

• Solo la carità può superare Chernobyl, dice il Papa // 07.06.2001 (13:43)

• Il Papa dice al leader ortodosso che spera di incontrarsi in giugno // 07.06.2001 (13:41)

• Il Papa sgombra la strada alla beatificazione di 27 martiri ucraini // 07.06.2001 (13:24)

Giovanni Paolo II “è sano”, dice il medico

Città del Vaticano, 9 maggio 2001 (Zenit. org). – Giovanni Paolo II “è un uomo sano”, dice uno dei suoi medici che si meraviglia dell’andatura dell’ottuagenario.
Alla fine dell’attivo pellegrinaggio papale di sei giorni per il Mediterraneo, il dott. Pier Paolo Visentini, che è responsabile per le emergenze sanitarie in Vaticano, ha rilasciato la seguente intervista al giornale italiano Il Corriere della Sera.



07.06.2001 (13:56) // Servizio Religioso di Informazione di Ucraina
Fonte: Zenit. org.

   Se il Papa dovesse manifestare un problema fisico, Visentin sarebbe uno dei primi ad esserne informato. E’ responsabile per le emergenze sanitarie in Vaticano dal 1981. E’ uno dei medici che assistono Renato Buzzonetti, il “primo medico” del Papa.

  D: -- Talvolta, il Papa è sembrato stanco durante questo viaggio. Lei è preoccupato?

  Visentin: -- No, affatto. Lo seguo da 20 anni e non l’ho mai visto debole. E’ stanco come sarebbe ogni persona della sua età soggetta ad un estenuante stress fisico ed emotivo.

  D: -- Ha qualche malattia?

  Visentin: -- Se il Papa fosse malato, non potrebbe sopportare cerimonie pubbliche così estenuanti.

  D: -- Ma non può negare il suo tremolio.

  Visentin: -- Il tremore è dovuto ad un problema neurologico. Per il resto, è un uomo sano, che non ha mai avuto serie malattie.

  D: -- Che cosa significa essere parte di un’équipe medica di un personaggio così importante?

  Visentin: -- Non abbiamo avuto tregua durante il giubileo. Il Papa non ha risparmiato gli sforzi, non ha mai perduto un appuntamento. Dormiva poche ore ed era più fresco di noi.

 Versione stampata

© Web design and programming - TRC Web Team, 2001
Support - Oleh Kuzo, 2001-2006, 2011
© La Chiesa Greco-Cattolica Ucraina, 2001
Research by the - Lviv Theological Academy
Tutti i diritti riservati.